Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
 

Previdenza, assistenza

Assicurazione e lavoro

Circolari, Messaggi, articoli e Normativa



Infortuni: dal 12 ottobre segnalazione anche per un giorno

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

Dal 12 ottobre tutti i datori di lavoro hanno l’obbligo di inviare all’Inail, a fini statistici ed entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico, i dati e le informazioni relative agli infortuni sul lavoro che comportino l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento (art. 18, co. 1 bis, D.Lgs. n. 81/2008). La decorrenza dell’adempimento era stata prevista, inizialmente, per la data del 12 aprile 2017, poi il Decreto Milleproroghe (art. 3, co. 3-bis, D.L. n. 244/2016, convertito in L. n. 19/2017) ne ha differito l’entrata in vigore alla data suddetta. (FONTE GOVERNATIVA)

Integrazioni salariali, cambiano i criteri di computo dei limiti di durata massima

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

I nuovi chiarimenti ministeriali sulle modalità di computo dei limiti di durata massima dei trattamenti di integrazione salariale, con riferimento alle fattispecie di quinquennio mobile e di biennio mobile alla luce delle disposizioni del D.Lgs. n. 148/2015.
Ministero del Lavoro - Circolare 8 novembre 2017, n. 17 (FONTE MINISTERIALE)

INPS: cir.167 – esonero contributivo per i conducenti che esercitano la propria attività in servizi di trasporto internazionale

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L’INPS ha pubblicato la circolare n. 167 del 10 novembre 2017, con la quale illustrano gli aspetti generali dell’esonero contributivo per i conducenti che esercitano la propria attività in servizi di trasporto internazionale ai sensi dell’art. 1, comma 651, della Legge 28 dicembre 2015, n. 208, come modificato dall’art. 47-bis, commi 2 e 7, Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla L. 21 giugno 2017, n. 96; altresì, fornisce le indicazioni per consentire alle aziende di accedere alla nuova misura incentivante.

A decorrere dal 1º gennaio 2016, a titolo sperimentale per un periodo di tre anni, l’art. 1, comma 651, della Legge 28 dicembre 2015, n. 208, come modificato dall’art. 47-bis, commi 2 e 7, Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla L. 21 giugno 2017, n. 96, ha previsto – per i conducenti che esercitano la propria attività con veicoli a cui si applica il regolamento (CE) n. 561/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 marzo 2006, equipaggiati con tachigrafo digitale e prestanti la propria attività in servizi di trasporto internazionale per almeno 100 giorni annui – la possibilità di richiedere l’esonero dai complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, nella misura dell’80% dell’ammontare dei contributi medesimi. (Fonte: INPS)

Lavoro agile – comunicazione obbligatoria dal 15 novembre 2017

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

Ricordiamo che dal 15 novembre 2017 è disponibile sul portale www.cliclavoro.gov.it la procedura per l’invio telematico degli accordi di Smart working (lavoro agile) tra lavoratore e datore di lavoro.
Per accedervi è necessario essere in possesso di un proprio SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).
I consulenti del lavoro e tutti gli altri soggetti abilitati, delegati dalle aziende sottoscrittrici, già in possesso delle credenziali di accesso al portale Cliclavoro, potranno accedere all’applicativo senza utilizzare SPID. (Fonte Ministeriale)

sgravi contributivi per i CCA con misure di conciliazione vita-lavoro

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

Firmato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, il decreto che riconosce sgravi contributivi ai datori di lavoro privati che abbiano previsto, nei contratti collettivi aziendali, istituti di conciliazione tra vita professionale e vita privata dei lavoratori. Il provvedimento dovrà essere registrato dalla Corte dei Conti.

Dove Operiamo

  • Toscana
  • Lazio
  • Emilia Romagna
  • Veneto
  • Liguria
  • Piemonte
  • Lombardia
  • Calabria

Partnership

  • Dare Futuro
  • Susini Sandro

I nostri uffici

  • Via Pistoiese, 387/G - 50145 - Firenze (IT)
    P.I. 05891390485 - iscrizione REA n° FI 583790
  • (39) 055 4220806
  • fax (39) 055 4361126