Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
 

Previdenza, assistenza

Assicurazione e lavoro

Circolari, Messaggi, articoli e Normativa



Maggiore rappresentatività per deposito accordo sindacale

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota 17 maggio 2018, prot. n. 163, ha trasmesso alle sedi territoriali il parere relativo alle condizioni di deposito presso gli Ispettorati territoriali del lavoro dei verbali di conciliazione siglati in sede sindacale, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 411 c.p.c. Si tratta di una questione sollevata dall’organizzazione sindacale Confederazione Dirigenti Quadri Impiegati dell’Agricoltura (Confederdia), la quale aveva segnalato all’INL il diniego, da parte di un ufficio territoriale, al deposito di verbali di conciliazione sottoscritti ex art. 411 c.p.c., motivato dalla presupposta carenza di legittimazione dell’organizzazione medesima. A riguardo, con la nota in commento, l’INL chiarisce che la verifica circa la maggiore rappresentatività dell’organizzazione sindacale, che ha assistito un lavoratore in sede di conciliazione ex art. 410 c.p.c., è prevista nei soli casi in cui la conciliazione sia stata disciplinata dal contratto collettivo di riferimento. (FONTE INL)

Ispettorato Nazionale del Lavoro - Nota 17.5.2018, prot. n. 163

 

Società tra professionisti e servizi telematici Inps

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L’Inps illustra la disciplina delle società tra professionisti regolata dall’art. 10 della Legge 183/2011, nonché le modalità di profilazione e censimento delle medesime, ai fini dell’accesso ai servizi telematici correlati ai rapporti assicurativi. Gestione delle deleghe e abilitazione dei dipendenti.
 

Fonte: Inps - Circolare 1 giugno 2018, n. 77

Omesso versamento delle ritenute previdenziali, rileva il periodo dal 16 gennaio al 16 dicembre

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la nota n. 2926 del 29 marzo 2018, ha fornito indicazioni sulla configurabilità del reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali confermando il criterio che individua l'arco temporale di riferimento per la determinazione dell'importo annuo di 10.000 euro nel periodo intercorrente dal 16 gennaio al 16 dicembre, relativo alle retribuzioni corrisposte rispettivamente, nel dicembre dell'anno precedente e nel novembre dell'anno in corso. (FONTE MINISTERIALE)

Dove Operiamo

  • Toscana
  • Lazio
  • Emilia Romagna
  • Veneto
  • Liguria
  • Piemonte
  • Lombardia
  • Calabria

Partnership

  • Dare Futuro
  • Susini Sandro

I nostri uffici

  • Via Pistoiese, 387/G - 50145 - Firenze (IT)
    P.I. 05891390485 - iscrizione REA n° FI 583790
  • (39) 055 4220806
  • fax (39) 055 4361126