Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
 

Previdenza, assistenza

Assicurazione e lavoro

Circolari, Messaggi, articoli e Normativa



sgravi contributivi per i CCA con misure di conciliazione vita-lavoro

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

Firmato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, il decreto che riconosce sgravi contributivi ai datori di lavoro privati che abbiano previsto, nei contratti collettivi aziendali, istituti di conciliazione tra vita professionale e vita privata dei lavoratori. Il provvedimento dovrà essere registrato dalla Corte dei Conti.

Gestione separata, aumentano gli oneri contributivi per collaboratori e amministratori

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

Dal 1° luglio 2017, per i collaboratori e amministratori, iscritti in via esclusiva alla gestione separata Inps, non pensionati e privi di partita Iva, è dovuta un'aliquota contributiva aggiuntiva pari allo 0,51 per cento; l'onere aggiunti-vo è suddiviso tra collaboratore e committente nella misura rispettivamente di un terzo e di due terzi.

Scioglimento dell'unione civile e Anf, i chiarimenti Inps

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

Nell’ipotesi di scioglimento dell’unione civile vanno applicate le attuali disposizioni in materia di assegno nucleo familiare relative ai genitori separati/divorziati con provvedimenti di affidamento condiviso o esclusivo dei figli. Sciogliendo la riserva contenuta nella precedente circolare 5 maggio 2017, n. 84 l’Inps estende all’unione civile le stesse disposizioni riferite agli ex coniugi in caso di scioglimento del matrimonio.

Inps - Messaggio  1° agosto 2017, n. 3179

INPS: Prestazioni di lavoro occasionale – tempi di accredito versamenti F24

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L’INPS comunica che l’accreditamento sul ”portafoglio” di libretto famiglia o contratto di prestazione occasionale avverrà  nove/dieci giorni dopo l’effettuazione del pagamento, in considerazione dei tempi stabiliti per il riversamento delle somme da parte degli intermediari (istituti bancari o Poste Italiane SpA) all’Agenzia delle Entrate e il successivo riversamento all’INPS delle stesse.

 Fonte: INPS

 

INAIL: la nuova versione del servizio online di denuncia/comunicazione di infortunio

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L’Inail informa che è disponibile la nuova versione del servizio online che consente di inserire nella denuncia/comunicazione di infortunio anche le nuove tipologie di lavoratore e qualifiche assicurative:
  • Detenuto/internato o straniero richiedente asilo legge n.208/2015
  • Allievo iscritto ai corsi ordinamentali di Istruzione e FP ex art. 32, comma 8, d.lgs. 150/2015
Le specifiche di tutti gli aggiornamenti sono elencate nel consueto file della “Cronologia delle versioni” che, unitamente al manuale utente ed alla nuova documentazione, è disponibile nella pagina dedicata alla denuncia di infortunio raggiungibile seguendo il percorso Home > Atti e Documenti > Moduli e modelli > Prestazioni > Denuncia infortunio.
Riferimenti normativi
L’art. 1 della legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (legge di stabilità 2016), commi da 312 a 316, ha esteso la copertura assicurativa Inail – già prevista per i volontari impegnati in progetti di utilità sociale dal decreto legge n. 90 del 24 giugno 2014, convertito, con modificazioni dalla legge n. 114 dell’11 agosto 2014 – alle due seguenti nuove categorie di soggetti:
  • detenuti e internati impegnati in attività volontarie e gratuite
  • stranieri richiedenti asilo in possesso del relativo permesso di soggiorno.
Inoltre con l’art. 32, comma 8, del d.lgs. n. 150/2015 è stata prevista l’assicurazione per gli allievi iscritti ai corsi ordinamentali di istruzione e formazione professionale curati dalle istituzioni formative e dagli istituti scolastici paritari, accreditati dalle Regioni per l’erogazione dei percorsi di istruzione e formazione professionale.
 
Fonte: Inail

Dove Operiamo

  • Toscana
  • Lazio
  • Emilia Romagna
  • Veneto
  • Liguria
  • Piemonte
  • Lombardia
  • Calabria

Partnership

  • Dare Futuro
  • Susini Sandro

I nostri uffici

  • Via Pistoiese, 387/G - 50145 - Firenze (IT)
    P.I. 05891390485 - iscrizione REA n° FI 583790
  • (39) 055 4220806
  • fax (39) 055 4361126