Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Giurisprudenza

Sentenze civili e penali



Abbandona il servizio senza autorizzazione e viene sorpreso in atto sessuale: il "ccnl" non lo salva dal licenziamento

Un lavoratore, con mansioni di operatore presso una stazione metropolitana, nel normale orario di lavoro, non presenziava la sua postazione lavorativa presso il banco agenti di stazione, senza avere richiesto la preventiva autorizzazione al DCCIDCO come previsto dal regolamento aziendale per gli agenti di stazione, e veniva sorpreso da un utente nel locale in uso alla ditta di pulizie in atto sessuale con una donna.

Licenziamento individuale e obbligo di repechage

Il Tribunale di Roma, con ordinanza del 27 ottobre 2014, ha affermato che l’obbligo di repechage , in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo (soppressione della postazione lavorativa a seguito di esternalizzazione), viene meno a fronte di una assunzione a tempo determinato operata un mese prima del licenziamento. ...

Dove Operiamo

  • Toscana
  • Lazio
  • Emilia Romagna
  • Veneto
  • Liguria
  • Piemonte
  • Lombardia
  • Calabria

Partnership

  • Dare Futuro
  • Susini Sandro

I nostri uffici

  • Via Pistoiese, 387/G - 50145 - Firenze (IT)
    P.I. 05891390485 - iscrizione REA n° FI 583790
  • (39) 055 4220806
  • fax (39) 055 4361126