Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Giurisprudenza

Sentenze civili e penali



Il reato di omesso versamento di ritenute tra vecchia e nuova disciplina

La Cassazione penale interviene su alcuni aspetti relativi alla modifica della disciplina dell’omesso versamento di ritenute dovute o certificate di cui all’art. 10 bis del d.lgs. n. 74/2000 (come modificato dall’art. 7 del D.Lgs. n. 158/2015), anche in relazione all’introduzione della causa di non punibilità prevista dall’art. 13 dello stesso d.lgs. n. 74/2000 (come riscritto dall’art. 11, comma 1, del D.Lgs. n. 158/2015) applicabile anche al reato di omesso versamento di IVA (art. 10 ter) e indebita compensazione con crediti non spettanti (art. 10 quater, comma 1).

Subordinazione e inserimento del lavoratore nell'organizzazione aziendale 

Nel caso sottoposto all'esame della Suprema Corte, un lavoratore si era rivolto al Tribunale del lavoro di Vercelli, sostenendo di aver prestato la sua attività in favore di una società edile, formalmente con contratto di lavoro autonomo, ma di fatto in regime di lavoro dipendente, con mansioni di organizzazione e gestione di cantieri e, conseguentemente, chiedeva l'accertamento della natura subordinata del rapporto, oltre che la condanna del datore di lavoro al pagamento delle differenze retributive.

Dove Operiamo

  • Toscana
  • Lazio
  • Emilia Romagna
  • Veneto
  • Liguria
  • Piemonte
  • Lombardia
  • Calabria

Partnership

  • Dare Futuro
  • Susini Sandro

I nostri uffici

  • Via Pistoiese, 387/G - 50145 - Firenze (IT)
    P.I. 05891390485 - iscrizione REA n° FI 583790
  • (39) 055 4220806
  • fax (39) 055 4361126