Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
 

Job Consulting

centro elaborazione dati

La certezza e la qualità dei servizi complementari alla consulenza del lavoro per la gestione delle buste paga


Job Consulting soc. coop. è una società di servizi di gestione e amministrazione del personale che si rivolge a studi professionali o aziende di piccole, medie e grandi dimensioni di ogni settore produttivo che intendano esternalizzare l’attività di elaborazione paghe.

Voucher tracciabili per eliminare gli usi impropri ed illegali

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

I voucher per le prestazioni di lavoro accessorio saranno resi pienamente tracciabili. Le imprese che li utilizzeranno dovranno, infatti, comunicare preventivamente, in modalità telematica, il nominativo ed il codice fiscale del lavoratore per il quale verranno utilizzati, insieme con l'indicazione precisa della data e del luogo in cui svolgerà la prestazione lavorativa e della sua durata.
È quanto prevede una norma inserita nel primo decreto correttivo dei decreti attuativi del Jobs Act che verrà portato all'approvazione in una delle prossime riunioni del Consiglio dei Ministri. (FONTE GOVERNATIVA)

Certificato infortunio: dal 22 marzo nuova modalità di trasmissione

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L'Inail, con circolare n.10 del 21 marzo, ha comunicato che dal 22 marzo 2016 l'obbligo di trasmissione telematica del certificato medico di infortunio o di malattia professionale è a carico del medico certificatore o della struttura sanitaria che presta la "prima assistenza". Per "prima assistenza" deve intendersi la prestazione professionale qualificata rientrante nell’ambito di procedure organizzative strutturate per fornire assistenza medica, anche solamente di base. L'obbligo di invio della certificazione medica si considera correttamente assolto ogniqualvolta la compilazione del certificato e il relativo invio siano avvenuti entro le ore 24 del giorno successivo all’intervento di prima assistenza.

Cig, mobilità, NASpI: importi 2016

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L'Inps, con la circolare n. 48 del 14 marzo 2016, ha reso noto gli importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, dell'assegno ordinario e dell'assegno emergenziale per il Fondo del Credito, dell'assegno emergenziale per il Fondo del Credito Cooperativo, della mobilità, dei trattamenti speciali di disoccupazione per l'edilizia, dell'indennità di disoccupazione NASpI, dell'indennità di disoccupazione DIS-COLL e la misura dell'importo mensile dell'assegno per le attività socialmente utili relativi all'anno 2016. (FONTE INPS)

Depenalizzazione del reato di omesso versamento di ritenute previdenziali, le istruzioni Inps

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

L'Inps, con il messaggio 804/2016, fornisce le prime istruzioni in merito alla trasformazione in illecito amministrativo del reato di omesso versamento di ritenute previdenziali e assistenziali previsto dall'articolo 2, comma 1 bis, del decreto legge n. 463/1983, per effetto della modifica opearata dal decreto legislativo n. 8/2016. (FONTE INPS)

Il voucher non salva dagli obblighi di salute e sicurezza sul lavoro

Postato in Approfondimenti.

Il lavoro accessorio prestato presso un imprenditore o un professionista è tutelato dalle norme sulla salute e sicurezza del lavoro
Il nuovo assetto normativo (cfr. articolo 48 e ss. del D.Lgs. n. 81/2015), molto più flessibile rispetto a quello originariamente concepito dal legislatore del 2003 (cd. Riforma Biagi), ha determinato anche la necessità di una diversa regolamentazione delle tutele del lavoratore per quanto riguarda la salute e la sicurezza del lavoro; infatti, l'articolo 20, comma 1, lett. a), del D.Lgs. n. 151/2015, nel rimodulare il campo applicativo del D.Lgs. n. 81/2008, ha generato tre distinti regimi di tutela del lavoro accessorio che presentano caratteri profondamente diversi tra di loro, a differenza di quanto, invece, prevedeva la disciplina previgente che equiparava in ogni caso il prestatore di lavoro “a voucher” al lavoratore subordinato, ad esclusione dei piccoli lavori domestici, con la conseguente applicazione integrale degli obblighi del D.Lgs. n. 81/2008. (FONTE GUIDA AL LAVORO)

Prospetto informativo dei disabili entro il 15 maggio 2016

Postato in Previdenza, assistenza, Assicurazione e Lavoro.

In relazione agli obblighi previsti dall’articolo 9 della legge 12 marzo 1999, n. 68, il Ministero ha fornito alcune precisazioni a seguito delle modifiche che sono state introdotte dal Jobs Act, con riguardo a quanto segue: base di computo dell’organico, computabilità nella quota di riserva, sospensione degli obblighi, esonero parziale e richiesta di avviamento (mediante richiesta nominativa entro 60 giorni dal momento in cui orge l’obbligo di assunzione).
Una nota importante riguarda la scadenza dell’adempimento: viene infatti precisato che, in considerazione delle recenti modifiche, i servizi informatici saranno disponibili dal 15 aprile 2016 e la scadenza per la presentazione del prospetto informativo è prorogata al 15 maggio 2016. (FONTE MINISTERIALE)

Dove Operiamo

  • Toscana
  • Lazio
  • Emilia Romagna
  • Veneto
  • Liguria
  • Piemonte
  • Lombardia
  • Calabria

Partnership

  • Dare Futuro
  • Susini Sandro

I nostri uffici

  • Via Pistoiese, 387/G - 50145 - Firenze (IT)
    P.I. 05891390485 - iscrizione REA n° FI 583790
  • (39) 055 4220806
  • fax (39) 055 4361126